11:38 15 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
2591
Seguici su

Il direttore dell'agenzia spaziale statunitense chiede al Congresso di continuare a comprare i propulsori missilistici russi “RD-180”, sostenendo che senza essi "l'accesso sicuro allo spazio" degli Stati Uniti sarà chiuso.

Le agenzie spaziali degli Stati Uniti devono acquisire ulteriori propulsori missilistici di fabbricazione russa "RD-180" e continuare a comprarli fino a quando non sarà pronto un sistema analogo di produzione americana, ha dichiarato nel corso di un'audizione della commissione parlamentare sulle armi il generale John Hyten, direttore del comando aerospaziale delle forze aeree USA. Lo scrive la rivista "National Defense".

"Senza gli "RD-180", limitiamo seriamente il nostro accesso sicuro allo spazio, compromettendo la competitività su cui avevamo lavorato tanto," — ha detto.

I 9 propulsori "RD-180" non sono in grado di assicurare l'accesso allo spazio per le esigenze di sicurezza nazionale, ha detto Hyten.

In precedenza il Congresso degli Stati Uniti aveva vietato l'uso di propulsori russi per i missili pesanti dopo il 2019. L'industria americana sta lavorando per produrre un proprio modello di propulsore, ma gli esperti temono che non sarà possibile sostituirli nei tempi stabiliti dai legislatori USA.

Tags:
Scienza e Tecnica, Spazio, Tecnologia, Difesa, Sicurezza, Missili, Aviazione, Congresso USA, John Hyten, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook