17:27 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 114
Seguici su

In questo momento gli Stati Uniti non hanno in programma di dislocare i sistemi di difesa aerea “Aegis” nel Mar Nero, ma non escludono di farlo in futuro.

Come ha chiarito il rappresentante del Dipartimento di Stato americano Frank Rose, responsabile del controllo degli armamenti e della verifica del rispetto degli accordi, Washington rispetta la Convenzione di Montreux, che vieta di schierare i sistemi di difesa aerea su base permanente.

Tuttavia, se gli Stati Uniti riterranno che i loro alleati corrono dei pericoli, sono pronti ad inviare le navi da guerra nel Mar Nero con a bordo i sistemi di difesa aerea "Aegis". Rose ha osservato che in diverse occasioni gli Stati Uniti hanno già inviato le loro navi nelle acque del Mar Nero, anche se con scopi leggermente diversi.

Il ministero degli Esteri russo aveva dichiarato in precedenza che l'accumulo di forze NATO ai confini della Federazione Russa avrebbe causato la destabilizzazione della situazione nel nord-est dell'Europa.

Tags:
Il Ministero degli Esteri della Russia, Mar Nero, Difesa antimissile, Difesa, Sicurezza, Convenzione di Montreux, Dipartimetno di Stato, marina USA, Frank Rose, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook