23:25 21 Settembre 2018
Polizia francese

Francia, attentato jihadista a impianto gas: 1 morto

© REUTERS / Yves Herman
Mondo
URL abbreviato
0 11

Diverse esplosioni vicino Lione, all'interno di un impianto di gas industriale: un uomo avrebbe fatto irruzione facendo esplodere alcune bombole, mostrando poi un drappo nero dell'ISIS. All'ingresso della struttura un uomo decapitato. In arrivo sul luogo dell'attentato il primo ministro francese Cazenueve.

Un attentato terroristico ha colpito la Francia poco prima delle 10 di questa mattina. Un uomo ha fatto irruzione in uno stabilimento di gas industriale a pochi chilometri da Lione ed ha fatto esplodere una serie di bombole.

Sull'episodio, avvenuto alla AirProducts di Saint Quentin Fallavier, non c'è ancora chiarezza ma nei minuti successivi alle esplosioni, all'arrivo delle prime forze di polizia, il cadavere di un uomo è stato rinvenuto senza la testa all'interno della struttura. Sulla testa decapitata sarebbero state trovate scritte in arabo.

Un uomo, ritenuto il responsabile dell'azione terroristica, è stato arrestato dalla gendarmeria francese. Al momento del fermo il sospettato avrebbe mostrato un drappo dello Stato Islamico rivendicandone l'appartenenza.

Secondo le primissime ricostruzioni ci sarebbero diversi feriti, ma per un bilancio definitivo sarà necessario attendere le prime comunicazioni ufficiali da parte delle autorità di polizia. Sul luogo dell'attentato sta recandosi il primo ministro francese Bernard Cazenueuve, accompagnato dal ministro degli Esteri Laurent Fabius, mentre sono state innalzate ai massimi livelli le misure di sicurezza in tutto il Paese. 

Correlati:

Egitto, attentato kamikaze a Luxor
Tags:
jihad, Terrorismo, Attentato, Laurent Fabius, Bernard Cazeneuve, Stato Islamico, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik