23:45 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Segretario Difesa USA Ashton Carter

    Per gli USA una sorpresa le azioni della Russia in Ucraina

    © AP Photo/ Manuel Balce Ceneta
    Mondo
    URL abbreviato
    0 226

    Il segretario alla Difesa USA Carter, che in questi giorni si trova in visita in Estonia, ha detto che negli ultimi 15 anni gli Stati Uniti sono stati impegnati in Iraq e in Afghanistan e "in molte parti del mondo."

    Le azioni della Russia relativamente alla crisi in Ucraina, che vengono interpretate da Washington come "aggressione", sono state una sorpresa per gli Stati Uniti, ha detto il numero uno del Pentagono Ashton Carter.

    "Non volevamo queste nuove sfide, perché negli ultimi 15 anni siamo stati impegnati: abbiamo avuto l'Iraq e l'Afghanistan, abbiamo avuto molti impegni nel mondo, ma poi all'improvviso abbiamo ottenuto questo comportamento da parte della Russia", — ha detto intervenendo davanti i militari degli Stati Uniti.

    Il capo del Pentagono, che in questi giorni si trova in visita in Estonia, si è rivolto ai soldati che hanno preso parte alle esercitazioni NATO "Baltops" nel Mar Baltico. La NATO ha definito le manovre una risposta "all'aggressione russa" in Ucraina.

    Questo tema è stata la questione principale dei numerosi interventi del segretario alla Difesa USA negli ultimi giorni. In una conferenza stampa a Tallinn aveva detto che gli Stati Uniti sono pronti a dispiegare in 7 Paesi europei 250 mezzi militari blindati. Le unità saranno dislocate in Bulgaria, Estonia, Lituania, Lettonia, Polonia, Romania e Germania.

    Gli Stati Uniti e l'Unione Europea hanno più volte accusato Mosca di interferire negli affari interni dell'Ucraina. La Russia ha sempre respinto le accuse. Mosca ha più volte dichiarato di non essere una parte del conflitto interno ucraino, di non essere implicata negli eventi del sud-est e di essere interessata al fatto che l'Ucraina superi la crisi politica ed economica con la diplomazia. Allo stesso tempo Mosca ha ripetutamente invitato l'Occidente a far pressioni su Kiev per trovare una soluzione pacifica nel Donbass, dove l'esercito ucraino effettua un'operazione militare contro gli abitanti della regione.

    Tags:
    Geopolitica, Difesa, Sicurezza, NATO, Pentagono, Ashton Carter, Paesi Baltici, Europa orientale, Donbass, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik