07:20 12 Dicembre 2019
I flussi migratori  da Grecia e Turchia attraversano Macedonia, nel tentativo di entrare in Serbia e successivamente raggiungere l'Ungheria, la Croazia e gli altri paesi dell'UE.

L'Ungheria viola le regole europee sull'immigrazione

© AFP 2019 / Matthew Mirabelli
Mondo
URL abbreviato
181
Seguici su

Il governo di Viktor Orban con una decisione destinata a provocare grandi polemiche abbandona le regole di Dublino III: non riaccoglieremo i migranti entrati in Europa attraverso l'Ungheria.

Durissima presa di posizione da parte dell'Ungheria che di fatto decide autonomamente di uscire dalle regole comunitarie sull'immigrazione, con una scelta inedita destinata a suscitare grandissime polemiche, proprio alla vigilia del Consiglio europeo di domani e venerdì prossimo.

Con decisione unilaterale l'esecutivo di destra guidato da Viktor Orban ha stabilito che l'Ungheria non rispetterà più i vincoli imposti dalle regole di Dublino III. In particolare, l'Ungheria ha fatto sapere che non rispetterà il criterio in base al quale i richiedenti asilo arrivati in Europa attraverso i confini ungheresi devono essere una volta identificati ritrasferiti nel paese del primo ingresso.

Le autorità magiare hanno motivato la decisione con l'impossibilità a sostenere i flussi migratori degli ultimi mesi. Secondo i dati riportati da fonti di polizia ungheresi, nei primi 5 mesi del 2015 sarebbero stati oltre60mila gli ingressi di migranti nel Paese, a fonte dei 43mila registrati nell'intero 2014. "La barca è piena" ha laconicamente commentato un esponente del governo ungherese, mentre già si registrano le prime reazioni dei paesi UE confinanti, destinati a subire il contraccolpo di questa decisione. Dopo il muro annunciato al confine serbo infatti, questa nuova posizione di chiusura verso l'Europa da parte di Budapest ha provocato questa volta la reazione di Vienna.

"Chi vuole continuare ad avere un'Europa senza frontiere — ha dichiarato il ministro dell'Interno Johanna Mikl-Leitner — deve rispettare le regole di Schengen. E ciò implica la stretta osservanza del regolamento di Dublino".

Correlati:

Ungheria. Un muro per fermare i migranti
Immigrazione, Juncker: Da Europa risposta insufficiente
Tags:
confini, migrazione, Schengen, ministro degli Interni, UE, Ungheria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik