15:46 16 Dicembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 4°C
    Snowden

    Edward Snowden al Consiglio d'Europa

    © East News/ Courtesy Everett Collection
    Mondo
    URL abbreviato
    292

    Alla seduta plenaria del Consiglio d'Europa in programma a Strasburgo è intervenuto Edward Snowden, chiamato in causa dal parlamentare inglese Roger Gale.

    Oggi all'Assemblea del Consiglio d'Europa è stata presentata la relazione del parlamentare olandese Peter Omtzigt sulla difesa degli informatori. Nel documento il deputato rivolge un appello all'assemblea, invitandola a pensare ad un possibile meccanismolegislativo di difesa di questi informatori, che comprenda anche la possibilità di concedergli asilo.

    Il parlamentare inglese Roger Gale ha sottolineato che in questa relazione "si può attribuire ad Edward Snowden il ruolo dell'eroe" e questo, secondo lui è "pericoloso, fuorviante":

    "Propongo di apportare le correzioni che sono state approvate dalla commissione per le questioni giuridiche. La prima, connessa al caso di Sergej Magnitskij, che è stato ucciso. Li viene riconosciuta la necessità di difendere gli informatori, ma questo non deve riguardare solo USA, Gran Bretagna e Unione Europea, ma va applicato con identico valore anche alla Russia e ad altri importanti paesi. La seconda correzione ci ricorda che non solo gli informatori hanno dei diritti. La terza è una domanda rivolta a Snowden, un invito affinchè si costituisca davanti a un tribunale negli Stati Uniti per un processo democratico" — Roger Gale.

    Tags:
    Edward Snowden, Europa, Strasburgo
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik