01:11 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 1°C
    giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 23 giugno

    © Jeroen Bosman
    Mondo
    URL abbreviato
    0 01

    I progressi nella trattativa tra Grecia e creditori, con l'accordo ad un passo, è la notizia principale sulle prime pagine italiane, dove trova spazio anche la situazione di Roma, con il sindaco Ignazio Marino in bilico in attesa della relazione del prefetto Gabrielli.

    "Grecia-Ue, accordo ad un passo. Più tasse e aumento dell'Iva". Questa la scelta de La Stampa che riferisce dei principali punti che caratterizzano l'ultima proposta greca per potere accedere a nuovi aiuti in vista delle importanti scadenze con il FMI. Nel sommario della notizia: "Juncker: in settimana si chiude".

    bandiera della Grecia
    © Sputnik. Vladimir Rodionov
    "Grecia, spinta finale: giovedì l'intesa. E le Borse volano" è il titolo scelto da La Repubblica, che riferisce di Tsipras "pronto a concessioni su pensioni e deficit". Per l'Eurogruppo è "una buona base". Merkel: "Il nodo è il debito".

    Politica nazionale sul Corriere della Sera, che sceglie Roma e la crisi dell'amministrazione: "Pressing di Renzi su Marino" con gli ultimi aggiornamenti dopo l'autodifesa sfoderata dal sindaco di Roma nel corso della Festa dell'Unità ed il premier che ferma la riforma del catasto "perchè teme l'aumento delle tasse". In taglio alto poi la Grecia, con "i leader che aprono all'intesa. Le Borse credono al salvataggio e volano".

    "Roma come Palermo anni 80. Nessuno vuol vedere la mafia". Sono le parole del procuratore aggiunto di Roma, Michele Prestipino, a fare da titolo all'edizione del martedì de Il Fatto Quotidiano, che apre su Mafia Capitale con una prestigiosa intervista ad uno dei magistrati titolari dell'inchiesta.

    La storica visita di Bergoglio al tempio valdese di Torino fa da titolo invece al cattolico Avvenire. "Francesco ai valdesi: Perdono e dialogo" è il titolo, poi nel sommario, rivolgendosi ai giovani presenti: "Andate controcorrente". 

    Correlati:

    Francia: conseguenze imprevedibili, se Grecia esce dall’euro
    Grecia, banche pronte a forti prelievi di contante
    Grecia: stiamo esaminando tutte le ipotesi
    Roma, l'ultimatum di Renzi al sindaco
    Tags:
    Grexit, FMI, Mafia Capitale, Ignazio Marino, Alexis Tsipras, Jean-Claude Juncker, Matteo Renzi, Italia, UE, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik