07:55 27 Giugno 2019
Vladimir Putin, Angela Merkel, Francois Hollande, Petr Poroshenko

Vladimir Putin, Angela Merkel e Francois Hollande hanno discusso la situazione ucraina

© AP Photo / Alexander Zemlianichenko
Mondo
URL abbreviato
0 82

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande dopo una telefonata con il presidente russo Vladimir Putin hanno osservato che il progresso nella situazione ucraina non è “sufficiente”.

Lo comunica l'agenzia France-Presse citando una fonte vicina all'amministrazione del presidente francese.

Secondo la fonte, "la cancelliera (Merkel) e il presidente (Hollande) hanno sollevato la questione della necessità di esercitare pressioni sulle varie parti in quanto il progresso in atto è "insufficiente".

L'uficcio stampa del Cremlino a sua volta comunica che il presidente russo Vladimir Putin ha sottolineato la necessità della cessazione del fuoco in Ucraina.

"La parte russa sottolinea di nuovo la necessità di fermare immediatamente il bombardamento delle città del Donbass da parte delle forze armate ucraine, attivizzare il processo di regolamentazione politica, risolvere le questioni delle riforme costituzionali, nonché della ricostruzione economica e sociale delle regioni del sud-est del Paese", — si legge nel messaggio.

I leader dei tre paesi si sono impegnati a continuare i loro contatti personali.

Correlati:

In Ucraina iniziata 6° ed ultima ondata di mobilitazione nell'esercito
Ucraina elabora modifiche a Costituzione per decentramento poteri
Pushkov: Ucraina viene preparata per ingresso nella NATO
Tags:
François Hollande, Bombardamento, Vladimir Putin, Angela Merkel, Germania, Francia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik