22:12 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 240
Seguici su

La Russia intraprenderà azioni legali, se durante la confisca delle sue proprietà in Belgio sono state commesse delle violazioni, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov.

"Non ho visto i documenti. E' necessario capire il quadro giuridico. Se ci sono state violazioni, intraprenderemo azioni legali,"

ha detto Lavrov, le cui parole sono state pubblicate nell'account del ministero degli Esteri russo nel social network russo "Vkontakte".

Gli ufficiali guidiziari belgi hanno notificato ieri alle società nazionali, russe ed internazionali presenti nel territorio del Paese la confisca delle proprietà della Federazione Russa su richiesta degli ex azionisti di "Yukos", che hanno vinto la causa presso la Corte permanente di arbitrato dell'Aja. Il ministro dello Sviluppo Economico russo Alexey Ulyukayev ha detto che le confische sono illegali e saranno contestate in tribunale.

Tags:
Giustizia, Yukos, Il Ministero degli Esteri della Russia, Alexey Ulyukayev, Sergej Lavrov, Belgio, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook