18:38 15 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 371
Seguici su

La Russia non può non essere preoccupata dalle azioni della NATO volte a modificare l'equilibrio strategico delle forze, nonostante Mosca in campo militare non stia intraprendendo nessuna mossa che metta a repentaglio la sicurezza di altri Paesi, ha detto oggi il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"E' poco probabile che qualcuno possa negare l'effetto deterrente delle armi nucleari. Il presidente ha spiegato ieri in dettaglio che la Russia non si muove verso i confini di nessun altro, mentre le strutture militari della NATO si avvicinano sempre più verso i confini della Russia. Sono azioni volte a modificare l'equilibrio strategico delle forze. Naturalmente questo non può non destare preoccupazione in Russia,"- ha detto Peskov ai giornalisti.

Peskov ha poi aggiunto che "tutto questo sta costringendo la Russia a prendere misure per salvaguardare i suoi interessi e la sua sicurezza, così come la parità di forze. Dalle parole del presidente ne consegue che non esistono azioni che possono o devono destare preoccupazione ad altri," — ha detto Peskov.

Tags:
Cremlino, Geopolitica, Difesa, Occidente, Sicurezza, NATO, Vladimir Putin, Dmitry Peskov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook