Widgets Magazine
05:35 22 Settembre 2019
Aereo Alitalia in decollo

Aereo Alitalia evacuato al JFK di New York

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

I controlli degli artificieri all'arrivo del volo proveniente da Milano Malpensa sulla pista dell'aeroporto internazionale di New York. Dopo i controlli l'annuncio: falso allarme bomba.

Tensione a bordo di un volo Alitalia appena atterrato all'aeroporto J.F. Kennedy di New York. Pochi minuti prima di raggiungere il terminal per lo sbarco, un allarme bomba ha allertato le forze di sicurezza del più grande scalo internazionale della città. L'aereo della compagnia di bandiera italiana è stato circondato da auto polizia, artificieri e personale di sicurezza dell'aeroporto. Il comandante dell'aereo ha dato a quel punto l'ordine di evacuazione del mezzo senza fornire, come testimoniato da alcuni passeggeri, alcuna spiegazione.

Aeroporto Internazionale John F. Kennedy, New York
Aeroporto Internazionale John F. Kennedy, New York

Dopo essere stati trasferiti in alcuni bus predisposti dal personale dell'aeroporto, i passeggeri, principalmente turisti italiani, hanno assistito alle operazioni delle squadre di emergenza, tra cui un team di artificieri ed uno di specialisti che si sono occupati di verificare l'eventuale presenza di agenti chimici a bordo dell'aereo.

Dopo due ore di intervento l'allarme è rientrato ed i passeggeri hanno potuto finalmente raggiungere il terminal per completare le operazioni di sbarco.

La compagnia italiana ha reso noto tramite il proprio profilo Twitter di essere stata avvertita dalle autorità americane e di avere messo in campo immediatamente "tutte le procedure di emergenza del caso". 

 

Tags:
JFK, Alitalia, New York, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik