23:30 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Denis Pushilin, Repubblica Popolare di Donetsk

    DNR e LNR inviano proposte riforme Costituzione Ucraina per scongiurare escalation Donbass

    © Sputnik. Vitaliy Belousov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 81

    Le Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk hanno inviato le loro proposte per la riforma costituzionale dell'Ucraina, con l'obbiettivo di intensificare il processo diplomatico sullo sfondo del peggioramento della situazione nel Donbass, ha riferito nella notte Denis Pushilin, rappresentante dei filorussi di Donetsk ai colloqui di Minsk.

    Martedì le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk hanno inviato le loro nuove proposte di modifiche alla Costituzione dell'Ucraina, in particolare proponendo di legalizzare la conservazione della carica di presidente ai leader delle Repubbliche. La maggior parte delle proposte delle DNR e LNR era stata inviata il 13 maggio, offrendo di fissare nella Costituzione lo statuto speciale del Donbass.

    "Purtroppo abbiamo già avuto un'amara esperienza quando i ritardi e rallentamente delle decisioni politiche avevano portato ad una nuova fase di scontri, come è avvenuto a dicembre e poi a gennaio… ora siamo davvero al limite, quindi intensifichiamo gli sforzi nei negoziati e proponiamo la nostra visione… le nostre opzioni, che siamo pronti a concordare, riguardano le elezioni e le riforme costituzionali," — ha detto Pushilin al canale televisivo "Rossiya 24".

     

     

    Tags:
    Accordi di Minsk, Politica, Pace, Riforma costituzionale, Denis Pushilin, Repubblica Popolare di Lugansk, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik