17:44 16 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 80
Seguici su

I jihadisti dell’organizzazione terroristica ISIL (“Stato Islamico dell'Iraq e del Levante”) sono famosi per il loro uso ingegnoso dei mass media per far propaganda e arruolare dei nuovi sostenitori. Ma succedono anche delle bocciature.

Herbert Carlisle, il generale dell'US Air Forse ha raccontato durante l'incontro a Washington, i specialiasti di reparto ricognizione dell'USAF poco fa facevano la prova ordinaria dei post legati allo Stato Islamico nelle reti sociali. Hanno trovato un selfie di un guerriero islamico davanti a un grande posto di comando dell'ISIL. Nel commento sotto la fotografia il terrorista faceva esibizione delle possibilità del quartiere generale.

22 ore dopo l'edificio è stato raso al suolo da un colpo aereo quando  gli aerei americani hanno lanciato tre bombe guidate JDAM. La conclusione della storia: è meglio non postare selfie nella rete con il luogo indicato, se avete dei nemici capaci di effettuare un colpo aereo.

Correlati:

Israele bombarda Gaza. Ma il primo attacco proveniva dall’Isis
L’Isis chiude la diga di Ramadi
ISIS minaccia i Balcani
Tags:
Terrorismo, Air Force, USA, ISIL
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook