11:56 23 Luglio 2018
Ispettori OSCE nel Donbass

Stato maggiore Ucraina propone di escludere Russia da missione OSCE nel Donbass

© flickr.com/ OSCE_SMMU
Mondo
URL abbreviato
0 09

Il vice capo del Centro di comando (dipartimento dello Stato maggiore) delle forze armate ucraine Alexander Rozmaznin ha proposto di escludere i rappresentanti russi dalla missione di monitoraggio speciale dell'OSCE; lo ha affermato in diretta sul canale ucraino "Canale 5", di proprietà del presidente Poroshenko.

"Mesi di lavoro a fianco dell'OSCE mi ha dato la sicurezza che la stragrande maggioranza degli ispettori che lavorano nella zona ATO ("operazione antiterrorismo" delle autorità ucraine nel Donbass) è molto comprensiva e obiettiva. Dirò di più: se nel gruppo non ci fossero i rappresentanti della Federazione Russa e se nel gruppo non ci fossero membri simpatizzanti per la Russia, la squadra sarebbe assolutamente obbiettiva e darebbe informazioni oggettive",

— ha detto Rozmaznin.

Ha aggiunto che per escludere la Russia dalla missione OSCE è necessario prima di tutto riconoscerla parte attiva nel conflitto nel Donbass.

Kiev ritiene che la Russia interferisca negli affari dell'Ucraina e sia una delle parti nel conflitto nel Donbass. Mosca nega e definisce queste accuse inaccettabili. La Russia ha più volte dichiarato di non essere protagonista nel conflitto interno ucraino e di non essere implicata negli eventi nel Donbass, ma è interessata al superamento da parte dell'Ucraina della crisi politica ed economica.

 

 

Tags:
esercito ucraino, Stato Maggiore, OSCE, Alexander Rozmaznin, Donbass, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik