19:20 17 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-7°C
    Le proteste a Ferguson,

    USA: сirca 400 persone uccise dalla polizia nel 2015

    © REUTERS/ Elijah Nouvelage
    Mondo
    URL abbreviato
    0 02

    Almeno 385 persone sono state uccise dalla polizia nel corso dei primi 5 mesi di quest’anno. Più che due vittime ogni giorno.

    Sono i risultati di un'analisi di The Washington Post. E' più che due volte in più dei numeri nel simile tasso sulla situazione degli ultimi 10 anni presentato dal governo federale. Il tasso è considerato incompleto da alcuni funzionari.

    "Le informazioni su queste sparatorie sono molto scarse — dice Jim Bueermann, ex-capo della polizia e attuale presidente di una fondazione di polizia creata per migliorare l'applicazione della legge — e non diminuiremo mai queste cifre se non cominciamo a tracciare le informazioni in modo più preciso".

    Usando interviste, rapporti della polizia, articoli nei giornali locali e altre fonti, The Washington Post  ha tracciato più di una dozzina di dettagli su ciascuno dei casi. Dettagli come razza della vittima, se la vittima era armata e cosa ha provocato la sparatoria.

    Tra i risultati vediamo che circa una metà delle vittime erano biachi, un altra metà erano minoranze.

    Un dibattito nazionale s'infuria attorno all'uso dell'arma da fuoco, specialmente contro minoranze.

    Correlati:

    Negli USA riesplose le proteste contro i metodi violenti della polizia
    Polizia USA, ancora un omicidio a sfondo razziale
    Los Angeles, la polizia uccide un senzatetto per strada
    Tags:
    Omicidio, Polizia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik