23:11 24 Novembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca-5°C
    Logo FIFA

    Blatter e Platini verranno interrogati per assegnazione Mondiali a Russia e Qatar

    © AP Photo/
    Mondo
    URL abbreviato
    1507210

    Diversi dirigenti di alto rango della FIFA sono stati arrestati a Zurigo con l'accusa di corruzione. Si tratta di un sistema di corruzione su larga scala in seno alla FIFA nel corso degli ultimi due decenni, relativamente all'assegnazione dei Campionati del Mondo e dei diritti radiotelevisivi.

    Il presidente della FIFA Joseph Blatter e il presidente dell'UEFA Michel Platini saranno interrogati dai magistrati svizzeri nell'inchiesta relativa all'assegnazione dei Mondiali 2018 e 2022 rispettivamente a Russia e Qatar, riferisce il "Sunday Times".

    In precedenza era stato riferito che sarebbe potuto essere ascoltato dei giudici a riguardo di questa inchiesta il ministro dello Sport russo Vitaly Mutko, ma in un'intervista a "R-Sport" Mutko ha affermato di non aver ricevuto alcun invito dai giudici svizzeri.

    Blatter e Platini saranno interrogati per ultimi, dal momento che entrambi vivono in Svizzera e possono essere convocati dalla Procura in qualsiasi momento.

    Tutte le persone che saranno interrogate saranno considerate "auskunftspersonen", status giuridico riservato ai testimoni che a discrezione dei giudici a seguito dell'inchiesta possono essere incriminati e diventare imputati.

    La Russia e il Qatar hanno acquisito il diritto ad ospitare rispettivamente i Mondiali 2018 e 2022 nel 2010. Il dipartimento federale di giustizia e polizia della Svizzera (FDJP) aveva riferito mercoledì di aver aperto un procedimento penale in relazione all'assegnazione dei Mondiali di calcio nel 2018 e 2022.

     

     

    Tags:
    Giustizia, Mondiali di calcio 2022, Mondiali di calcio 2018, Scandalo, corruzione, UEFA, FIFA, Michel Platini, Joseph Blatter, Qatar, Russia, Svizzera
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik