14:55 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Bandiere di Grecia e UE

    L'Europa non è pronta a pagare i debiti greci

    © AP Photo/ Petros Giannakouri
    Mondo
    URL abbreviato
    0 48331

    Secondo un recente sondaggio condotto dall'istituto di ricerca ICM in esclusiva per l'agenzia di notizie Sputnik, la maggioranza degli europei (circa il 51% degli intervistati) crede che la Grecia debba pagare i propri debiti da sola, senza l'assistenza della UE.

    I più preoccupati sulla questione sono tedeschi e britannici: rispettivamente il 69 e il 62% degli intervistati ritiene che la Grecia debba pagare i propri debiti senza assistenza. Il 50% dei francesi condivide questa opinione.

    Un sondaggio svolto martedì da ICM Research esclusivamente per Spuntik mostra che il 39 per cento dei cittadini tedeschi preferirebbero usare di nuovo il marco tedesco.

    "La gente in Germania riconosce sempre più che il marco tedesco era infatti una valuta efficace e che non può più permettersi di pagare i problemi dell'Europa del Sud", dice Robert Oulds, direttore del Bruges Group. "Alla lunga, sarebbe meglio che i paesi europei usino di nuovo le loro valute nazionali."

    Come prevedibile, i greci la pensano in maniera diversa. Alla domanda su chi debba ripianare i debiti della Grecia, il 55% degli intervistati risponde che essi dovrebbero venire cancellati. Soltanto il 25% è del parere che il paese debba ripagare i propri debiti autonomamente. L'8% invece ritiene che la responsabilità debba essere divisa con la banca centrale europea, il fondo monetario internazionale e la commissione europea, mentre il 6% la ascrive interamente all'Unione Europa.Nel marzo del 2015 l'euro ha caduto fino al minimo degli 11 anni precedenti. E' legato alla possibilità per la Grecia di abbandonare la zona dell'euro nonché al programma di Quantitative easing.

    La Grecia deve pagare i propri debiti da sola
    © Sputnik.
    La Grecia deve pagare i propri debiti da sola

    In risposta alla domanda se il loro paese debba uscire dall'Euro e ritornare alla propria valuta nazionale, il 53% degli Europei dice no. La percentuale più alta di contrari si ha in Germania, con il 39% degli intervistati che dice no ad un ripristino del marco. La percentuale di nostalgici delle proprie valute è del 24% in Grecia e del 29% in Francia.

    Sondaggio condotto dall'agenzia ICM Research per Sputnik dal 20 marzo al 9 aprile 2015 in Gran Bretagna, Francia, Germania, Grecia su un campione di 4001 persone (1001 in Grecia, 1000 negli altri paesi), rappresentativo della popolazione per sesso, età, provenienza. Margine di errore del 3,1%, a fronte di un'attendibilità del 95%.

    Il progetto Sputnik. Opinioni

    Il progetto "Sputnik. Opinioni", lanciato in luglio 2014 in cooperazione con la società britannica ICM Research, prevede regolari sondaggi dell'opinione pubblica dei paesi d'Europa e degli Stati  Uniti sui più importanti problemi della politica e della vita sociale.

    Sputnik (sputniknews.com) è un'agenzia di notizia e network radiofonico con nuovi hub multimediali in dozzine di paesi. Sputnik trasmette attraverso internet, radio digitale e analogica, applicazioni mobili e social network. 

    Correlati:

    Gli europei dubitano di quello che la stampa dice dell’Ucraina
    Tags:
    Unione Europea, Gran Bretagna, Germania, Grecia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik