18:05 20 Luglio 2018
Il sistema Patriot

Gli USA privilegiano il GCC nel piano di difesa

© AFP 2018 / BULENT KILIC
Mondo
URL abbreviato
0 012

Dopo anni di cooperazione fruttuosa sui sistemi ballistici gli USA hanno deciso di trattare GCC come un’organizzazione internazionale e offrirgli un’assistenza tecnica.

Un trattamento speciale degli USA verso Consiglio di cooperazione del Golfo nei quadri del programma "Foreign Military Sales" (vendite delle arme e degli servizi di difesa all'estero) è il risultato di una cooperazine intensiva, ha detto giovedì a Sputnik un funzionario del Dipartamento di stato degli USA.

Il 14 maggio il presidente statunitense Barack Obama ha incontrato i leader del Consiglio per discutere questioni della difesa. Gli USA hanno deciso di eseguire uno studio dell'architettura del sistema di difesa ballistico degli Paesi del GCC e offrirgli la propria assistenza tecnica.

Nel 2013 gli Stati Uniti hanno deciso di trattare il GCC come un'organizzazione internazionale facilitando per loro l'effettuazione dei contratti internazionali di difesa.

Questa decisione dà agli Stati Uniti una possibilità di "contribuire all'obbligo di fare il Golfo un partner più poderoso e in grado di far fronte a molte sfide per i nostri interessi comuni nella regione", ha concluso il funzionario.

I Paesi del GCC sono preoccupati per il programma nucleare iraniano nonché per l'avanzamento delle sue tecnologie antiaeree e hanno già dispiegato missili americani Patriot sul loro territorio.

Correlati:

Mosca non vede motivi per non vendere missili all’Iran
In futuro gli USA vorrebbero avere con la Russia un accordo sulla difesa antimissile
Tags:
Missili, GCC, Barack Obama, Golfo Persico, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik