23:29 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

L'esplosione in un parcheggio adiacente alla sede del Ministero della Giustizia. Secondo alcuni testimoni è stato un attacco kamikaze.

Quinto attentato in Afghanistan nelle ultime due settimane. Dopo l'attacco alla guesthouse e l'attacco kamikaze contro gli ufficiali Nato all'aeroporto della capitale afghana, di questa mattina la notizia di un'autobomba, esplosa nel parcheggio del Ministero della Giustizia di Kabul, che ha provocato 6 vittime accertate. Il bilancio dei feriti, che sarebbero almeno 12, è in continuo aggiornamento. Secondo le prime ricostruzioni l'esplosione avrebbe sorpreso molti dipendenti del ministero che stavano uscendo dall'edificio.

Esercito Afghanistan
© AFP 2020 / Noorullah Shirzada
Esercito Afghanistan

Le forze di polizia afghane stanno investigando sull'accaduto e pur non essendo giunte ancora rivendicazioni, è difficile pensare che gli eventi di oggi non siano in qualche modo connessi con i recenti attacchi talebani, divenuti sempre più frequenti nelle ultime settimane. Alcuni testimoni avrebbero riferito all'agenzia italiana ANSA di avere intravisto un umo barbuto alla guida di una Toyota Corolla bianca, lasciando così pensare ad un attentato kamikaze, ma al momento la polizia locale non ha ancora reso noto alcun elemento in tal senso.

 

Correlati:

NATO resta in Afghanistan
In Afghanistan la missione NATO è finita ma (quasi) tutto resta come prima
Tags:
Feriti, Attentato a Kabul, Ministero di Giustizia, Afghanistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook