Widgets Magazine
13:15 25 Agosto 2019
Eduard Basurin

Basurin: bombardamento su Donetsk è una provocazione contro il processo negoziale

© REUTERS / Maxim Shemetov
Mondo
URL abbreviato
0 60

Il vice comandante di Stato maggiore delle forze dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk Eduard Basurin ha dichiarato che il bombardamento della notte scorsa sui quartieri residenziali di Donetsk è una provocazione per silurare le trattative di Minsk.

Basurin ha anche informato che l'esercito ucraino continua a trasportare armi pesanti verso la linea di separazione.

In precedenza Eduard Basurin aveva detto ai giornalisti che la notte scorsa la parte ucraina ha bombardato alcuni quartieri residenziali di Donetsk con l'utilizzo di artiglieria, carri armati e mortai. Sono stati sparati 60 proiettili calibro 122. Un abitante civile è stato ucciso.

Rispondendo oggi ai giornalisti che gli hanno chiesto di commentare la situazione a Donetsk, il portavoce del presidente della Russia Dmitry Peskov ha rilevato che Mosca aveva più volte segnalato numerose violazioni da parte di Kiev.

"Gli inasprimenti della situazione sono ormai regolari, non ho nulla di nuovo da dirvi, perché già prima avevamo più volte segnalato le violazioni da parte dell'Ucraina", — ha detto Peskov ai giornalisti.

Correlati:

Situazione attorno all’aeroporto di Donetsk sta deteriorando
All’aeroporto di Donetsk sono ricominciati i combattimenti
Tags:
Bombardamento, Eduard Basurin
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik