12:19 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Parà dell'esercito russo

    Rifugiato del Donbass entra in servizio nell'esercito russo

    © Sputnik. Vitaliy Belousov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 578130

    Un rifugiato del sud-est dell'Ucraina per la prima volta è stato chiamato in servizio nelle forze armate della Federazione Russa, riferisce l'ufficio stampa del Distretto Militare Centrale.

    Dopo l'inizio dell'operazione militare nel Donbass da parte di Kiev lo scorso aprile, ci sono stati migliaia di sfollari e rifugiati. Secondo il Servizio Federale di Migrazione della Russia, i profughi ucraino sono 2 milioni e mezzo, di cui quasi 954mila provenivano dal Donbass.

    "Il commissariato militare dell'Oblast' di Samara ha chiamato in servizio Dmitry Golovin, cittadino nato a Slavyansk. Ha ricevuto la cittadinanza russa ed aveva espresso il desiderio di servire nell'esercito,"

    — hanno rilevato al Distretto Militare Centrale.

    Golovin e la sua famiglia hanno attraversato il confine russo-ucraino nel 2014 dopo lo scoppio delle ostilità nel Donbass. La famiglia del rifugiato ha ricevuto un appartamento nella regione di Samara ed ottenuto un lavoro conformemente alla sua specializzazione.

     

     

    Tags:
    profughi, Società, Esercito, Donbass, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik