01:26 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 18°C
    Mark Zuckerberg

    Facebook blocca i post degli utenti ucraini a favore della guerra

    © AP Photo/ Marcio José Sánchez
    Mondo
    URL abbreviato
    0 972141

    Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook, ha condotto una conferenza stampa per rispondere alle denunce di utenti ucraini che ritenevano che i loro post fossero stati cancellati per motivazioni politiche.

    Zuckerberg ha sottolineato che molti dei messaggi bloccati degli utenti ucraini violavano le norme del social network. I post erano troppo aggressivi secondo Zuckerberg.

    "Blocchiamo i post contenenti toni eccessivamente aggressivi, insulti su base razziale o incitamenti alla violenza,"

    — ha affermato Zuckerberg.

    Alla domanda sul fatto che la moderazione dei post ucraini avverrebbe da un ufficio russo di rappresentanza del social network, ha affermato che la società non ha uffici in Russia, e il segmento ucraino di Facebook è moderato da un team internazionale a Dublino.

     

     

    Tags:
    Censura, Società, Facebook, Mark Zuckerberg
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik