13:52 16 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Ukraine's President Petro Poroshenko addresses the media in Kiev

    Poroshenko: dopo Minsk-2 in Ucraina è “pseudotregua”

    © REUTERS/ Ukrainian Presidential Press Service
    Mondo
    URL abbreviato
    0 011

    La situazione che si è creata nell’Est dell’Ucraina dopo la firma degli accordi di Minsk è quella di una “pseudotregua”, - ha dichiarato il presidente ucraino Petr Poroshenko in un’intervista al canale tedesco ZDF.

    "Gli accordi di Minsk, purtroppo, non significano la pace, ma soltanto una pseudotregua", — ha detto Poroshenko. Il presidente ucraino ha di nuovo dichiarato che "ogni giorno a Donetsk vediamo moderni armamenti russi". Allo stesso tempo Poroshenko afferma che l'Ucraina starebbe rispettando tutti i suoi impegni sottoscritti a Minsk.

    Ucraina e paesi occidentali anche nel passato avevano più volte accusato la Russia di ingerenza nel conflitto nel Donbass. Mosca però ha immancabilmente dichiarato di essere estranea a quello che sta accadendo nell'Est dell'Ucraina, in quanto non fornisce  alle milizie armi e munizioni, non è parte del conflitto interno e vuole che l'Ucraina esca quanto prima dalla crisi politica ed economica.

    Correlati:

    Poroshenko: la guerra può iniziare in qualsiasi momento
    Poroshenko: un referendum per entrare nella NATO
    Tags:
    Petro Poroshenko, Minsk-2, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik