15:38 16 Dicembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 4°C
    Guantanamo

    Polizia, droni, Guantanamo e spionaggio: l'ONU critica gli USA per i diritti umani

    Shane T. McCoy
    Mondo
    URL abbreviato
    0 82

    Le Nazioni Unite hanno criticato la situazione dei diritti umani negli Stati Uniti. Viene riportato sul sito web del ministero degli Esteri russo.

    Al dicastero della diplomazia russa hanno dichiarato che gli Stati membri dell'ONU hanno rilevato "le violenze della polizia, l'aumento del razzismo e della xenofobia" negli Stati Uniti, sullo sfondo degli eventi a Ferguson, Baltimora, e in altre città americane dove ci sono state proteste brutalmente soppresse contro gli abusi da parte delle forze dell'ordine.

    Inoltre le Nazioni Unite hanno condannato le violazioni dei diritti umani negli Stati Uniti con il pretesto di combattere il terrorismo.

    "Nonostante i dati e le promesse dell'ultimo decennio, Washington non ha chiuso la prigione nella base militare di Guantanamo, in cui senza processo e senza tutele giuridiche sono detenuti decine di prigionieri",

    — hanno detto al ministero degli Esteri russo.

    Inoltre è stata criticata la raccolta di dati personali da parte delle agenzie di intelligence statunitensi, così come le vittime civili a seguito dei raid dei droni americani. L'ONU ha inoltre affermato che Washington non ha ancora aderito alla Convenzione sui diritti dei bambini.

     

     

    Tags:
    Società, Spionaggio, Razzismo, Diritti Umani, Guantanamo, Violenza, Polizia, Ministero degli Esteri di Federazione Russa, ONU, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik