07:22 17 Dicembre 2017
Roma+ 4°C
Mosca+ 8°C
    Paramilitari ucraini nel Donbass

    “La legge ucraina sui militari stranieri fomenta l'escalation del conflitto nel Donbass”

    © East News/ Sergii Kharchenko/Sipa USA
    Mondo
    URL abbreviato
    0 46

    La legge del Parlamento ucraino sulla legalizzazione delle truppe straniere alimenta l'escalation del conflitto, ha dichiarato l'inviato della Repubblica Popolare di Donetsk nel gruppo di contatto Denis Pushilin.

    Oggi nel Parlamento ucraino è stato approvato in prima lettura il disegno di legge che rende legale il servizio da parte di cittadini stranieri nell'esercito ucraino. Il documento deve essere approvato anche in seconda lettura. Secondo gli autori della bozza, grazie all'ingresso di stranieri nelle forze armate, si ridurrà la necessità di mobilitare i cittadini ucraini e si abbatteranno i costi per le uniformi. 

    Denis Pushilin
    © Sputnik. Igor Maslov
    Denis Pushilin

    "E' un passo verso la legalizzazione delle organizzazioni mercenarie straniere, che avrebbero dovuto essere espulse dal Paese e che sono vietate da varie misure. A mio parere questa legge aggrava la situazione e fomenta l'escalation del conflitto",

    — ha detto Pushilin.

     

     

     

     

    Tags:
    Battaglioni paramilitari ucraini, Legge, esercito ucraino, Parlamento, Denis Pushilin, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik