08:11 25 Settembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Guerriglieri talebani in Pakistan.

    Pakistan, i talebani abbattono l'elicottero del premier Sharif

    © AP Photo/ /Ishtiaq Mahsud
    Mondo
    URL abbreviato
    0 28820

    Sei vittime tra cui gli ambasciatori norvegese e filippino e le consorti dei diplomatici di Malesia e Indonesia, oltre ai due membri dell'equipaggio. Obiettivo era il premier pakistano Sharif, scampato all'attentato, già rivendicato dai talebani.

    Un elicottero con a bordo diplomatici stranieri è stato abbattuto nella regione settentrionale di Naltar, in Pakistan, da un commando talebano mentre insieme ad altri due velivoli militari pakistani stava recandosi all'inaugurazione di alcuni progetti di cooperazione internazionale nel nord del paese.

    A perdere la vita sono stati l'ambasciatore norvegese Leif H. Larsen, e Domingo D. Lucenario Jr, ambasciatore filippino in Pakistan, oltre alle mogli dei rappresentanti diplomatici di Malesia e Indonesia ed i due membri dell'equipaggio. Feriti gli ambasciatori olandese e polacco.

    Si è salvato invece il vero obiettivo dell'attentato, il premier pakistano Nawaz Sharif, che viaggiava a bordo di uno dei due elicotteri riusciti a scampare all'attacco. 

    Il premier pakistano Nawaz Sharif.
    © Foto:
    Il premier pakistano Nawaz Sharif.

    Immediata la rivendicazione da parte dei talebani Tehrek-e-Taliban Pakistan, che con un messaggio del suo portavoce Muhammad Khurassani ha fatto sapere "una forza speciale del TTP aveva messo a punto un piano per colpire il premier Nawaz Sharif che però è fuggito perché viaggiava su un altro velivolo. Abbiamo colpito un elicottero con un'arma anti-aereo — prosegue il messaggio — e piloti e diplomatici stranieri sono rimasti uccisi".

    Tags:
    Attentato, Pakistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik