01:34 29 Aprile 2017
    Disordini a Baltimora, 27 aprile 2015

    Fox News si scusa per la bufala sulla polizia di Baltimora

    © AP Photo/ Juliet Linderman
    Mondo
    URL abbreviato
    0 18103

    L’inglese Guardian informa che Fox News si è scusata con i suoi utenti per il modo in cui aveva informato dei disordini a Baltimora. L’emittente ha smentito quanto riferito in precedenza, e cioè che un poliziotto avrebbe sparato su un uomo di colore.

    Il Guardian rileva che l'equivoco è sorto in gran parte per colpa delle notizie comparse su Twitter. A seguito della confusione la Fox New ha trasmesso un servizio in cui ha accusato la polizia di uso delle armi contro un civile.

    Le notizie contradditorie, comprese quelle della stessa Fox News, su qanto accaduto a Baltimora, dove la situazione ancora oggi rimane tesa, sono state smentite dalla polizia. Il Guardian ammonisce che la confusione che continua a regnare nei social network e sulle TV via cavo potrebbe degenerare in un'altra ondata di violenza.

    I disordini a Baltimora sono iniziati il 12 aprile dopo l'arresto del 25-enne afroamericano Freddie Gray. Dall'ufficio di polizia Gray è stato mandato in ospedale a bordo di un'ambulanza.

    In seguito l'afroamericano è morto. Il procuratore dello stato del Maryland ha qualificato l'episodio come omicidio, ordinando il fermo di 6 agenti di polizia.

    Correlati:

    Baltimora a ferro e fuoco
    Tags:
    Disordini a Baltimora, Fox News, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik