01:50 29 Aprile 2017
    Un impianto nucleare in Iran

    Francia e Arabia Saudita favorevoli all’accordo con Iran

    © AP Photo/ Vahid Salemi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 36510

    Serve un accordo “sicuro, solido, verificabile e incontestabile”

    L'accordo sul problema nucleare dell'Iran non deve destabilizzare la situazione nella regione né minacciare la sicurezza dei paesi limitrofi. Una dichiarazione in tal senso è stata rilasciata dal presidente della Francia e dal re dell'Arabia Saudita nel corso del loro incontro a Riyad, incentrato sul ruolo dell'Iran nei conflitti regionali.

    "Francia e Arabia Saudita hanno confermato la necessità di raggiungere con l'Iran un accordo sicuro, solido, verificabile e incontestabile", — è detto nella dichiarazione congiunta di François Hollande e Salman bin Abdulaziz Al-Saud.

    L'incontro tra Hollande e il re saudita si è tenuto alla vigilia del vertice del Consiglio di cooperazione degli Stati del Golfo Persico, di cui fanno parte Arabia Saudita, Kuwait, Qatar, Bahrein, Emirati Arabi Uniti e Oman. Nella storia del Consiglio, fondato nel 1981, il presidente della Francia sarà il primo leader occidentale a partecipare all'incontro delle monarchie del Golfo.

    Correlati:

    Dopo Losanna, sull’Iran tutti contenti ma con riserve
    Iran: niente intesa se non vengono revocate le sanzioni
    Tags:
    Accordo nucleare, Iran, Arabia Saudita, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik