23:42 20 Settembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca+ 10°C
    distruzione nel donbass

    Le milizie di Donetsk denunciano 70 casi di violazione del cessate il fuoco

    © Foto: Eliseo Bertolasi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 13601

    Il Ministero della Difesa dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk comunica che nelle ultime 24 ore il regime di cessate il fuoco è stato violato dalle forze ucraine per 70 volte.

    La parte ucraina ha sparato sui centri abitati di Yasinovataya, Sakhanka, Shirokino e Dokuchaevsk, sulla zona dell'aeroporto e sul rione Kievsky della città di Donetsk. Per gli attacchi sono stati utilizzati pezzi d'artiglieria, cannoni dei carri armati, mortai e lanciarazzi.

    Secondo il portavoce del Ministero della Difesa di Donetsk, l'artiglieria pesante è stata usata in 15 casi.

    Tuttavia non si comunica nulla delle vittime tra le milizie e la popolazione civile.

    Lo Stato maggiore dell forze di Kiev, da parte sua, ha denunciato 45 attacchi da parte delle milizie.

    Correlati:

    Nel Donbass la guerra continua
    Testimonianza diretta dal Donbass: i segni indelebili della guerra
    Tags:
    Violazioni, DNR, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik