14:58 27 Aprile 2017
    Lupi notturni

    Motociclisti polacchi aiutano i biker russi “Lupi notturni” per celebrare la vittoria sul nazismo

    © AFP 2017/ SERGEI GAPON
    Mondo
    URL abbreviato
    11727321

    I partecipanti del gruppo di motociclisti russi dei "Lupi notturni" al rally dedicato al 70° anniversario della vittoria sul nazismo, a cui è stato negato l'ingresso in Polonia, passeranno il testimone ai loro amici biker polacchi.

    In precedenza le autorità di Varsavia avevano ufficialmente proibito l'ingresso nel Paese ai biker "Lupi notturni".

    "Per il fatto che ai "Lupi notturni" è stato ufficialmente negato l'ingresso in Polonia, Chirurgo (il leader del gruppo) consegnerà il messaggio (lettera dei veterani russi della Seconda Guerra Mondiali ai veterani europei) agli europei tramite i suoi amici motociclisti polacchi. I nostri fratelli arriveranno comunque con lo spirito a Berlino!,"

    — si legge in un comunicato del gruppo motociclistico russo.

    I "Lupi notturni" hanno deciso di celebrare il 70° anniversario della vittoria sul nazifascismo con una maratona motociclistica da Mosca a Berlino. Dal 25 aprile al 9 maggio i biker si erano preparati per passare attraverso le città di: Mosca, Minsk, Brest, Wrocław, Brno, Bratislava, Vienna, Monaco di Baviera, Praga, Targay, Karlshorst, Berlino. In precedenza il ministro degli Esteri della Germania aveva revocato i visti per molti partecipanti all'evento storico-motociclistico.

     

     

     

    Tags:
    Motociclismo, Storia, Società, Seconda Guerra Mondiale, Lupi notturni, Polonia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik