09:27 29 Aprile 2017
    Nepal terremoto

    Terremoto Nepal, i morti sono 3.600

    © AFP 2017/ Prakash Mathema
    Mondo
    URL abbreviato
    0 39 0 0

    I dati comunicati da fonti della polizia nepalese. Ieri una seconda forte scossa, con epicentro a 40 chilometri da Katmandu. Ore di angoscia per 4 speleologi italiani, ancora dispersi.

    Numeri drammatici quelli resi noti ieri dalla polizia di Katmandu. Le scosse di terremoto che stanno devastando il paese da sabato mattina, dopo la prima violentissima scossa tellurica di magnitudo 7,9 della scala Richter, hanno provocato finora oltre 3.600 morti. Sarebbero invece oltre cinquemila i feriti i feriti provenienti da ogni parte del paese.

    Complessivamente, dopo la scossa dalle ore 12 locali di sabato con epicentro a 70 chilometri dalla capitale nepalese di Katmandu, il Centro Sismologico Mediterraneo Europeo ha registrato finora altre 45 scosse superiori ai 4,5 gradi di intensità e addirittura 15 sopra i 6,5 gradi. L'ultima, nel corso della notte tra domenica e lunedì, di intensità 4,2 gradi Richter a 40 chilometri da Katmandu.

    Disperata la situazione dei soccorsi, con decine di migliaia di sfollati che hanno passato la seconda notte al freddo della capitale, trasfigurata dal sisma. Gruppi di famiglie sono accampate nei giardini e nelle piazze con tendopoli di fortuna, mentre il governo cinese ha fatto sapere di avere già inviato un team di 58 medici per sostenere la fase dei soccorsi.

    Aeroporto di Katmandu al collasso, con un vero e proprio esodo dei turisti stranieri, principalmente indiani, in attesa di essere evacuati. Andati in briciole i principali edifici di interesse storico-culturale del paese. Fermi tutti i principali servizi e corrente elettrica assente in molte zone del paese.

    Paura intanto per un gruppo di tecnici italiani di cui non si hanno notizie da sabato. Si tratta di 4 speleologi in missione in Nepal per l'esplorazione di alcune faglie, tipiche del territorio roccioso nepalese. Sarebbero invece ancora 200 tra alpinisti, guide e soccorritori, le persone bloccate sull'Everest a causa di una serie di valanghe che ne hanno cancellato i sentieri e bloccato le vie di fuga. 

    Correlati:

    Le prime pagine italiane del 27 aprile
    Tags:
    Terremoto, Nepal
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik