01:48 29 Aprile 2017
    Le forze speciali

    Parigi, sventato attacco a due chiese. Arrestato il terrorista

    © AFP 2017/ FRANCOIS LO PRESTI
    Mondo
    URL abbreviato
    0 19504

    La notizia diffusa dal ministro degli Interni francese Bernard Cazeneuve oggi sull'arresto, avvenuto domenica, di un giovane algerino, già noto i servizi francesi. Trovato un arsenale in casa del fermato.

    Si chiama Sid Ahmed Ghlam, il 24enne algerino arrestato domenica dalla polizia di Parigi, nell'ambito di un'operazione che ha permesso di sventare l'attacco a "una o due chiese", secondo quanto riferito oggi dal ministro degli Interni transalpino Bernard Cazaneuve. Il giovane, arrivato in Francia nel 2009 grazie alla legge francese sul ricongiungimento familiare, era già stato segnalato dai servizi francesi per la sua attività sul web che aveva permesso agli investigatori di individuarlo come uno dei potenziali foreign fighters pronti a partire per la Siria.

    La dinamica degli eventi non è ancora del tutto chiara, ma secondo quanto riportato dal quotidiano parigino Le Monde, l'allarme sarebbe scattato domenica mattina dopo la chiamata al pronto soccorso da parte di uno sconosciuto che avvisava della presenza di un uomo ferito in strada. All'arrivo dei soccorritori, la scoperta: l'uomo ferito ad una gamba, era proprio Ahmed Glam e a pochi metri da sé aveva l'auto piena di armi. Alla perquisizione in casa del giovane, come riferito dal ministro, "dimostrano senza alcun dubbio che stava progettando di commettere un attentato, probabilmente contro una o due chiese".

    Gli investigatori stanno al momento vagliando l'ipotesi che Ghlam sia stato quella mattina responsabile anche dell'omicidio di una donna, il cui cadavere è stato rinvenuto in un'auto non lontano dal luogo dell'arresto. L'uomo, forse nel tentativo di rubare la macchina alla donna, l'avrebbe uccisa, sparandosi poi accidentalmente su una gamba.

    Correlati:

    Francia in lutto: Strage al reality, dieci morti
    Tags:
    terrorismo, Armi, Algeria, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik