14:59 27 Aprile 2017
    Minatori ucraini

    Kiev, oltre mille minatori assaltano il palazzo della presidenza ucraina

    © AP Photo/ Vadim Ghirda
    Mondo
    URL abbreviato
    0 845120

    Nella capitale dell'Ucraina più di un migliaio di minatori hanno sfondato il recinto di sicurezza nei pressi dell'edificio dell'amministrazione presidenziale. I manifestanti battono i caschi e gridano. I minatori non hanno ancora rivelato le loro richieste, ma agiscono in modo aggressivo.

    L'edificio dell'amministrazione presidenziale è difeso da diversi cordoni di polizia. Anche i soldati della Guardia Nazionale sono stati coinvolti nella difesa del palazzo.

    Nella giornata di ieri a Kiev al terzo congresso dei minatori ucraini è stata adottata una risoluzione contenente un appello al presidente dell'Ucraina con la richiesta di dimissioni del ministro dell'Energia e dell'Industria del Carbone Vladimir Demchishin. Inoltre è stata avanzata la richiesta di convocare una riunione del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa per elaborare misure per risolvere la crisi del settore del carbone.

    Inoltre i minatori pretendono modifiche alla finanziaria del governo, che dovrebbe contemplare lo stanziamento di fondi appropriati per il settore. Se verranno ignorate queste richieste, i minatori minacciano di scioperare.

     

     

    Tags:
    Economia, Miniera, Proteste, Manifestazione, governo, Polizia, Ministero dell'Energia, Petr Poroshenko, Vladimir Demchishin, Kiev, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik