04:46 22 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 9°C
    Nel porto di Lampedusa sbarcano migliaia di migranti

    Emergenza immigrati: salvare o sparare?

    © REUTERS/ Antonio Parrinello
    Mondo
    URL abbreviato
    0 27621

    La Norvegia ha deciso di mandare una sua nave in Italia per partecipare all’operazione Triton, annunciata dall’Unione Europea per far fronte al problema degli immigrati che cercano di raggiungere l’Europa via mare.

    Il primo ministro norvegese Erna Solberg ha annunciato che la nave norvegese comincerà il pattugliamento non più tardi del 1 agosto.

    I leader europei e l'opinione concordano che le tragedie nel Mediterraneo richiedano risolute azioni. Solo che le opzioni che si propongono sono molto diverse.

    Il Commissario europeo per le migrazioni, gli affari interni e la cittadinanza Dimitros Avramopoulos oggi ha dichiarato ce le navi dell'Unione Europea devono "catturare e distruggere i barconi degli scafisti", mentre la columnist del tabloid britannico The Sun, Katie Hopkins, ha provocato uno scandalo, scrivendo che piuttosto che navi da salvataggio, nel Mediterraneo si devono mandare delle navi da guerra per fermare gli "scarafaggi" che stanno invadendo l'Europa.

    Su internet è comparsa una petizione contro questa dichiarazione provocatoria, che è stata già firmata da oltre 200mila persone, ma Katie Hopkins continua ad essere un columnist del giornale britannico, e il suo articolo rimane sul sito dell'edizione.

    Per il direttore del giornale, che fa parte del gruppo internazionale News Corporation, che gestisce anche Fox News, The Times e New York Post, nelle parole della Hopkins non c'è nulla di straordinario.

    Correlati:

    Emergenza immigrati, il piano UE in dieci punti
    Tags:
    Immigrati, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik