04:47 22 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 9°C
    Ex-nazista Oskar Gröning durante il processo

    In Germania prende il via il processo al “contabile di Auschwitz”

    © REUTERS/ Julian Stratenschulte
    Mondo
    URL abbreviato
    0 11211

    A Lueneburg, in Germania, oggi è iniziato il processo al 93-enne Oskar Gröning, ex-volontario delle SS e membro dell’amministrazione del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

    L'accusa è incentrata sui fatti della cosiddetta azione ungherese, quando nell'estate del 1944 a Auschwitz arrivarono 137 treni con 425mila persone deportate dall'Ungheria, in gran parte ebrei, di cui circa 300mila furono subito mandate nelle camere a gas. L'ex nazista è accusato appunto di concorso nell'omicidio di questi 300mila deportati. L'avvocato di Gröning ha informato che il suo cliente intende intervenire al processo.

    Gröning stesso ha confessato che fu responsabile della contabilizzazione dei soldi che venivano confiscati ai detenuti dopo l'arrivo ad Auschwitz. Era presente anche nella zona di accettazione dei nuovi detenuti, anche se personalmente non ha partecipato alla cosiddetta selezione, quando si decideva chi era adatto al lavoro e chi invece sarebbe stato mandato direttamente nelle camere a gas.

    L'accusa si avvale di testimonianze di una cinquantina di ex-detenuti e loro familiari che saranno presenti al processo.

    Tags:
    processo, Oskar Gröning, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik