21:30 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 21°C
    Manifestazione a New York contro la crudeltà della polizia

    Negli USA riesplose le proteste contro i metodi violenti della polizia

    © REUTERS/ Shannon Stapleton
    Mondo
    URL abbreviato
    0 18360

    Dopo la serie di recenti tragedie in cui hanno perso la vita alcuni afroamericani, negli USA sono riesplose le proteste contro le azioni della polizia.

    A New York centinaia di persone, indignate dalla crudeltà della polizia e dal fatto che gli agenti rimangono impuniti, si sono radunati di fronte alle sede della polizia e più tardi hanno bloccato il traffico sul ponte di Brooklyn. La manifestazione è sfociata in disordini. Più di 30 persone sono state fermate. Grandi azioni di protesta si sono svolte anche a San Francisco, Chicago e in una trentina di altre città in 18 stati americani. I manifestanti chiedevano giustizia.

    Le proteste sono scoppiate dopo tre episodi della settimana scorsa. Nel South Carolina un agente ha sparato 8 colpi alla schiena di un uomo di colore che cercava di salvarsi. In Oklahoma un riservista anziano nel ruolo di vicesceriffo per errore ha usato pistola di ordinanza invece di quella elettrica, uccidendo il sospetto durante la procedura di arresto. In California 10 agenti di polizia per 2 minuti hanno pestato senza sosta un uomo sdraiato per terra.

    Correlati:

    A Madison manifestazione di protesta dopo nuovo omicidio a sfondo razziale della polizia americana
    USA: essere uccisi dalla polizia è... molto probabile
    Tags:
    Violenza, Polizia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik