03:20 30 Aprile 2017
    Yemen, ribelli Huthi

    Yemen: ONU introduce nuove sanzioni, la Russia non vota

    © AP Photo/ Hani Mohammed
    Mondo
    URL abbreviato
    0 441102

    Il Consiglio di sicurezza dell’ONU ha introdotto delle nuove sanzioni contro i ribelli Houthi in Yemen. Oltre alle sanzioni individuali che riguardano i leader dei ribelli, la risoluzione stabilisce il divieto di fornitura di armi e equipaggiamenti militari.

    La risoluzione è stata promossa da Stati Uniti, Giordania e Gran Bretagna. 14 membri del Consiglio di sicurezza hanno votato a favore, la Russia si è astenuta dal voto.

    Il rappresentante della Russia all'ONU Vitaly Churkin ha dichiarato che la risoluzione sullo Yemen non deve essere usata per la scalata del conflitto in questo paese.

    Secondo Churkin, le sanzioni previste dal documento "sono inadeguate", in quanto Mosca aveva insistito sull'embargo contro tutte le parti del conflitto armato e non solo contro i Houthi.

    "Ci aspettiamo dall'ONU delle azioni più energiche per rilanciare il negoziato politico tra tutte le parti coinvolte nel conflitto. Questo lavoro deve essere iniziato immediatamente, appoggiandosi alle premesse di notevole importanza create in precedenza", — ha detto il diplomatico.

    Correlati:

    Ministro Lavrov: cessare l’uso della forza in Yemen
    In Yemen atterrati paracadutisti senza insegne
    Tags:
    sanzioni, ONU, Yemen
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik