08:46 24 Luglio 2017
Roma+ 30°C
Mosca+ 13°C
    Presidente dell'Iran Hassan Rouhani

    Iran: niente intesa se non vengono revocate le sanzioni

    © AP Photo/ Vahid Salemi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 259100

    In un messaggio trasmesso dalla TV di stato iraniana, il presidene dell’Iran Hassan Rouhani ha dichiarato che il suo paese non firmerà l’accordo finale sulla questione nucleare fino a quando non saranno revocate tutte le sanzioni.

    "Non firmeremo nessun accordo, se lo stesso giorno non verranno revocate tutte le sanzioni. Vogliamo un accordo che sia sicuro per tutte le parti del negoziato nucleare", — ha detto Rouhani.

    Il 2 aprile, nell'ambito delle trattative con il gruppo dei "5+1" (5 membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell'ONU e Germania), l'Iran ha accettato di ridurre di due terzi entro 10 anni il numero delle sue centrifughe per arricchimento dell'uranio. Inoltre, per 25 anni tutti i programmi dell'Iran per l'arricchimento dell'uranio saranno realizzati sotto il controllo internazionale. L'accordo finale deve essere pronto entro il 30 giugno. L'UE si è detta disposta a revocare le sanzioni, se l'Iran rispetterà gli impegni assunti. Gli USA però hanno dichiarato che le sanzioni verranno revocate man mano che verranno implementati gli accordi.

    Correlati:

    Dopo Losanna, sull’Iran tutti contenti ma con riserve
    Lo spettro di Rambouillet sull’accordo nucleare Iran-Usa
    Tags:
    Accordo nucleare, Hassan Rouhani, Iran
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik