15:11 29 Marzo 2017
    Attivisti di Settore destro di fronte alla Rada Suprema

    A Kiev i manifestanti chiedono le dimissioni di Yatsenuk

    © AFP 2017/ Genya Savilov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 1058161

    Una manifestazione contro la politica del governo di Kiev è iniziata oggi di fronte alla Rada Suprema dell’Ucraina.

    Alla manifestazione partecipano circa 700 nazionalisti del partito "Svoboda" e del movimento "Settore destro".

    In piazza è stata piantata una ventina di tende, su una delle quali è scritto: "commissione d'inchiesta provvisoria contro il governo della corruzione".

    I manifestanti scandiscono "Basta rubare!" e chiedono le dimissioni del primo ministro Arseny Yatsenuk, rilevando che l'impennata delle tariffe che il popolo deve pagare serve ai burocrati del governo per continuare a rubare.

    Il 1 aprile in Ucraina sono scattati gli aumenti di luce, gas, riscaldamento e acqua calda. La decisione è stata presa dalla Commissione Nazionale per il mercato dell'energia per adeguarsi alle condizioni del prestito erogato dal Fondo Monetario Internazionale. Il prezzo del gas alla popolazione è stato aumentato, in media, del 285%, come previsto dall'accordo tra l'FMI e il governo dell'Ucraina.

    Correlati:

    Ucraina chiede cancellazione del debito
    “L'Ucraina rischia di essere schiava del debito e dei creditori stranieri per decenni”
    Tags:
    Proteste, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik