17:07 22 Giugno 2018
Senkaku

Cina: tra poco le nostre navi nel Baltico

© AP Photo / Xinhua, File
Mondo
URL abbreviato
0 60

Militari di Pechino incontrano ministro della Difesa di Riga

A Riga, in Lettonia, un gruppo di alti ufficiali delle forze armate cinesi ha tenuto una lezione sulla strategia della Cina nel campo della difesa. Dopo la lezione i rappresentanti della Cina hanno comunicato che in un prossimo futuro le navi della marina cinese potranno usare i porti dei paesi Baltici.

L'ammiraglio Zhang Wei e i colonelli Ian Zhon Tsey e Zhi Fus Yang hanno incontrato il ministro della Difesa della Lettonia Raimonds Vējonis e rappresentanti dell'Accademia nazionale della difesa.

Nel corso della lezione presso il locale Museo di storia militare i rappesentanti della Cina hanno rilevato che Pechino vede la Russia come un suo partner nell'Estremo Oriente.

Hanno detto anche che gli Stati Uniti, che sono alleati del Giappone e della Corea del Sud, hanno allargato la loro presenza nel Pacifico. Al tempo stesso i militari cinesi hanno ribadito che Pechino non riconosce la logica delle alleanze militari.

In aprile di quest'anno, per la prima volta dal 2011, è previsto un incontro sui problemi della sicurezza tra rappresentanti dei ministeri della Difesa e degli Affari Esteri di Cina e Giappone. Le parti intendono discutere questioni relative alla sicurezza della regione di Asia-Pacifico, compresa la spinosa questione delle isole Diaoyu-Senkaku, contese tra i due paesi.

Correlati:

La Cina soddisfatta dell'ingresso della Russia nella “Banca Asiatica d'Investimento per le infrastrutture”
La Cina invita Kiev al dialogo sulla Crimea ed avverte: crisi ucraina minaccia ripresa economica mondiale
Tags:
Marina militare, Paesi Baltici, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik