16:22 27 Luglio 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 29°C
    Presidente dell'Iran Hassan Rouhani

    “Riconosciuto il diritto dell'Iran all'arricchimento dell'uranio”

    © AP Photo/ Vahid Salemi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 24562

    Il “sestetto” di mediatori internazionali, raggiungendo l'accordo di massima sul programma nucleare iraniano, ha riconosciuto il diritto dell'Iran di arricchire l'uranio, ha dichiarato il presidente Hassan Rouhani.

    "Attraverso l'accordo di base, che è stato raggiunto ieri sera, i Paesi del "sestetto" hanno riconosciuto il diritto dell'Iran di arricchire l'uranio all'interno del proprio territorio. Prima dicevano che l'arricchimento dell'uranio in Iran sarebbe stato una minaccia per la comunità internazionale, mentre ora hanno riconosciuto che non si tratta di una minaccia,"

    — ha detto.

    Secondo gli accordi raggiunti a Losanna, due terzi delle potenzialità di arricchimento dell'uranio dell'Iran verranno fermati per 10 anni. Inoltre l'Iran ha l'obbligo di sottoporre tutto il suo programma di arricchimento dell'uranio al controllo internazionale per 25 anni. I sei mediatori internazionali e l'Iran intendono terminare la preparazione dell'accordo sul programma nucleare entro il 30 giugno. Allo stesso tempo la UE sospenderà le sanzioni contro l'Iran con l'applicazione pratica degli accordi raggiunti.

     

     

    Tags:
    Nucleare, Politica Internazionale, Mediatori internazionali su nucleare iraniano, Hassan Rouhani, Iran
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik