14:39 20 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 21°C
    Attivisti di Pravy Sektor

    I combattenti neonazisti di Pravy Sektor entreranno nelle forze armate dell'Ucraina

    © REUTERS/ Valentyn Ogirenko
    Mondo
    URL abbreviato
    0 698014

    I membri del gruppo volontario di combattenti di “Pravy Sektor” hanno deciso di lavorare sotto contratto nelle forze armate dell'Ucraina, ha riferito il consigliere della presidenza del Paese Yury Biryukov. Non ha specificato quanti uomini del movimento di estrema destra ucraino entrerenno nell'esercito.

    Il portavoce del movimento neonazista "Pravy Sektor" Artem Skoropadsky ha confermato l'accordo preliminare per servire sotto contratto nel ministero della Difesa, ma ha sottolineato che accadrà in determinate condizioni.

    Secondo Skoropadsky, c'è un accordo preliminare in base al quale sarà adottata una legge ad hoc sullo status dei combattenti di "Pravy Sektor" e

    "sarà creata una cosa, che non è mai esistita nell'Ucraina indipendente: sarà predisposta una struttura sul modello dell'Unione di Difesa estone, ovvero un raggruppamento di volontari con il proprio comandante, con le proprie regole, con le proprie insegne e la propria disciplina, ma inquadrato nel ministero della Difesa".

    In precedenza era stata ripetutamente sollevata la questione della legalizzazione dei gruppi armati di "Pravy Sektor", tuttavia il governo e gli ultranazionalisti non riuscivano a mettersi d'accordo sull'autonomia che quest'ultimi esigevano.

    In Russia "Pravy Sektor" è considerata un'organizzazione estremista e neonazista ed ufficialmente ritenuto illegale.

     

     

    Tags:
    Difesa, Neonazisti, Il Ministero della Difesa, Esercito, Settore destro, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik