10:49 23 Luglio 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 16°C
    Volontari milizia filorussa di Donetsk

    La Repubblica Popolare di Donetsk riconosce tutti gli abitanti “combattenti di guerra”

    © Fotobank.ru/Getty Images/
    Mondo
    URL abbreviato
    0 884130

    L'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) intende adottare domani 3 aprile la "legge", secondo cui tutti gli abitanti di questo territorio saranno riconosciuti come combattenti di guerra.

    "Domani sarà adottata una legge sul riconoscimento dello statud di combattente di guerra di tutti gli abitanti della DNR,"

    — ha detto in una conferenza stampa oggi il presidente della Repubblica autonomista filorussa Alexander Zakharchenko.

    "Il 90% della popolazione maschile in un modo o nell'altro ha partecipato ai combattimenti nel Donbass. Si trattava di autisti, medici, soccorritori, e tutti coloro che hanno offerto la propria vita pacifica al servizio della Repubblica,"

    — ha detto Zakharchenko.

    In precedenza nella giornata di oggi Kiev aveva riferito che dallo scorso anno nei combattimenti nel Donbass hanno preso parte circa 60.000 militari ucraini.

    Ad aprile dello scorso anno le autorità ucraine avevano iniziato l'operazione militare nel Donbass (ATO, "Operazione Antiterrorismo") contro gli oppositori della regione al colpo di stato di Maidan. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime della guerra civile sono state più di 6mila persone.

    Tags:
    Società, governo, Alexander Zakharchenko, Donbass, Donetsk, Repubblica popolare di Donetsk
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik