14:15 13 Dicembre 2018
Yemen, ribelli Huthi

Il Consolato Generale della Russia nello Yemen saccheggiato dai ribelli Huthi

© AP Photo / Hani Mohammed
Mondo
URL abbreviato
0 11

Il Consolato Generale della Federazione Russa in Aden (Yemen) è stato attaccato e saccheggiato dai ribelli Huthi e dai sostenitori dell'ex presidente Ali Abdullah Saleh.

L'attacco al Consolato Generale russo è avvenuto la scorsa notte. Secondo il portale "Huna Aden", un gruppo di ribelli Huthi ha sfondato il portone del palazzo, ha fatto irruzione e si è impossessatoo delle attrezzature all'interno degli uffici. Secondo le testimonianze, i ribelli hanno portato via con le macchine verso una destinazione sconosciuta tutte le attrezzature di valore, così come i vari documenti.

Le fonti di "Huna Aden" riferiscono che al momento dell'attacco non erano presenti diplomatici all'interno del Consolato Generale, pertanto nessuno è rimasto ferito.

"Siamo ancora impegnati con altri problemi, ma in serata rilasceremo una dichiarazione ufficiale sugli ultimi sviluppi,"

— ha dichiarato il portavoce dell'Ambasciata russa nello Yemen Timofej Bokov.

Oggi dovrebbe iniziare l'evacuazione dei russi dallo Yemen: secondo le previsioni saranno rimpatriate 900 persone.

 

 

Tags:
Huthi, Consolato, Violenza, Saccheggio, Yemen, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik