23:08 22 Marzo 2017
    Le prime pagine di stampa italiana

    Le prime pagine italiane del 2 aprile

    © Fotolia/ Ingo Bartussek
    Mondo
    URL abbreviato
    0 4502

    La politica interna con l'approvazione al Senato della legge anti-corruzione si divide le aperture delle principali testate italiane con i fatti di terrorismo di Istanbul, presa di mira da una serie di attacchi, all'indomani dell'assalto al tribunale.

    "Attacchi al cuore di Istanbul": apre così Il Corriere della Sera, che riporta degli attacchi che hanno colpito la capitale turca nella giornata di ieri. In taglio alto, la politica italiana, con il falso in bilancio che torna ad essere reato. Poi la "tensione" tra Massimo D'Alema e l'associazione dei magistrati, dopo il botta e risposta legato all'indagine sulle tangenti a Ischia, che vede il nome dell'ex premier uscire dalle intercettazioni telefoniche.

    Stessa "accoppiata" anche per La Stampa. Il quotidiano torinese divide la prima pagina e se a sinistra "Il falso in bilancio è di nuovo un reato. Pene fino a 8 anni", a destra l'immagine dei funerali del magistrato morto in Turchia martedì scorso, con "La Turchia ancora nel terrore, a Istanbul assalto alla polizia".

    "Corruzione, scatta la linea dura" è invece il titolo de La Repubblica, che nel sommario da notizia dell'approvazione de ddl al Senato, sottolineando come il reinserimento del reato di falso in bilancio sia passato per soli 3 voti. In taglio centrale la Turchia, con "Attacco a Erdogan e donna kamikaze, terrore ad Istanbul".

    L'inchiesta su presunte tangenti e favori a Ischia è l'apertura de Il Giornale che attacca l'ex premier coinvolto nelle intercettazioni: "D'Alema non regge il vino" è il titolo molto provocatorio del quotidiano milanese, a proposito dei vini. in qualche modo oggetto dell'inchiesta.

    Sul cattolico Avvenire prosegue invece una campana iniziata questa settimana, contro la piaga del gioco: "Fermiamo l'azzardo. Appello in 4 mosse".

    Dura l'apertura de Il Fatto Quotidiano che titola "Governo, la macchina del falso", con riferimento alle promesse di Renzi che, a detta del quotidiano diretto da Marco Travaglio, non sarebbero state rispettate.

    Correlati:

    Turchia, terroristi armati nella sede del partito di Erdogan: arrestati
    Istanbul: pm in ostaggio, forze speciali irrompono nel tribunale
    Tags:
    Matteo Renzi, D'Alema, Istanbul, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik