15:09 14 Dicembre 2018
Esercitazioni NATO

La NATO precisa: "le nostre azioni, risposta difensiva alle aggressioni di Mosca"

© AP Photo / Mindaugas Kulbis
Mondo
URL abbreviato
0 220

Il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, respinge le accuse di destabilizzazione della Russia volte all'occidente dal presidente Vladimir Putin, dichiarando a ‘Voice of America' che si tratta solamente della "solita propaganda che la Russia sta facendo in molti contesti differenti".

Stoltenberg ha aggiunto che "la verità è che ciò che fa la NATO è una risposta, difensiva e proporzionata, alle azioni aggressive che la Russia ha intrapreso in Ucraina, totalmente in linea con tutti i nostri obblighi internazionali". 

Il segretario generale della NATO ha anche invitato Mosca a rispettare gli obblighi dell'accordo di Minsk, "la base migliore per trovare una soluzione pacifica del conflitto in Ucraina, nonostante le numerose violazioni", come le cosiddette ‘esercitazioni militari a scatto' che la Russia eserciterebbe in Ucraina al fine di aumentare le tensioni in Europa.

"Per la NATO è importante evitare situazioni, equivoci, incidenti quella spirale fuori controllo", ha aggiunto Stoltenberg. Un alto funzionario dell'Alleanza Atlantica avrebbe, infatti, dichiarato, a ‘Voice of America' che negli ultimi mesi la Russia avrebbe "inviato oltre un migliaio di armi pesanti ai separatisti filo-russi", tra cui carri armati, veicoli blindati, sistemi a razzo, superficie-aria missili e artiglieria.

Correlati:

La NATO nega le accuse del Cremlino riguardo i tentativi di destabilizzare la Russia
La Nato inizia le esercitazioni in Romania
Mentre la Nato gioca alla Guerra fredda, l’Italia ci rimette
Tags:
USA, Esercito, NATO, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik