22:09 13 Dicembre 2018
Dmitry Yarosh

Ucraina, leader neonazista di Pravy Sektor propone deportazioni e “sterminio” della popolazione nel Donbass

© Sputnik . Pavel Palamarchuk
Mondo
URL abbreviato
1340

Il leader del gruppo ultranazionalista ucraino e neonazista "Pravy Sektor" Dmitry Yarosh ha dichiarato la necessità di fare "piazza pulita" tra la popolazione del Donbass, "eliminare i ribelli" e deportare quelli che non vogliono vivere secondo la legge ucraina.

In un'intervista alla rivista "Observer", il deputato e leader del gruppo estremista "Pravy Sektor" Dmitry Yarosh ha minacciato di deportazione e privazione dei diritti civili a quei cittadini del Donbass che

"non vogliono vivere secondo le regole e secondo le leggi."

Yarosh ritiene che sia necessario nel Donbass

"eliminare i ribelli",

e quindi avviare una

"ucrainizzazione forzata".

Secondo lui, nel Donbass

"la paletta è piena di immondizia che bisogna togliere".

"Deportazione, privazione dei diritti civili ed altre misure simili. Senza un livello di violenza simile non arriveremo a nessun risultato,"

— ha dichiarato Yarosh.

Tags:
Neonazisti, Settore destro, Dmitry Yarosh, Donbass, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik