19:18 23 Marzo 2017
    Zaur Dadayev, il presunto esecutore dell`omicidio di Boris Nemtzov

    Omicidio Nemtsov, nuovo testimone scagiona il ceceno Zaur Dadayev

    © REUTERS/ Tatyana Makeyeva
    Mondo
    URL abbreviato
    0 40520

    Un nuovo testimone dell'assassinio di Boris Nemtsov ha smentito la versione ricostruita finora dagli investigatori, scrive oggi il quotidiano russo "Kommersant" citando sue fonti.

    Il 27enne Evgeny si trovava sul luogo del delitto nel momento in cui è avvenuto l'assassinio, camminava alle spalle di Nemtsov e della sua accompagnatrice Anna Duritskaya. La sua testimonianza non ha confermato la ricostruzione dell'omicidio emersa nel corso dell'inchiesta.

    In particolare il testimone ha visto il presunto assassino e la sua descrizione non coincide con l'aspetto di Zaur Dadayev, ritenuto dagli investigatori l'esecutore dell'omicidio.

    Inoltre Evgeny afferma che il killer ha utilizzato per scappare una macchina di un altro marchio rispetto a quello ipotizzato precedentemente.

    Il testimone ha inoltre richiamato l'attenzione su una strana coppia di donne apparsa nel luogo del delitto. Le donne hanno avuto una breve conversazione con la Duritskaya e frettolosamente hanno poi lasciato il ponte.

    Gli avvocati di Zaur Dadayev intendono sfruttare la nuova testimonianza per dimostrare l'innocenza del loro cliente nell'omicidio di Boris Nemtsov.

    Tags:
    Giustizia, Omicidio, Boris Nemtsov, Zaur Dadayev, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik