15:22 23 Marzo 2017
    Andreas Lubitz, co-pilota suicida dell'airbus della Germanwings

    Il comandante dell'airbus della “Germanwings” aveva cercato di sfondare la porta con un'ascia

    © REUTERS/
    Mondo
    URL abbreviato
    0 19401

    Uno dei due piloti, che aveva lasciato la cabina di guida dell'airbus A320 precipitato e non riusciva a rientrare ai comandi, alcuni minuti prima dello schianto aveva cercato di sfondare la porta chiusa con un'ascia predisposta per le situazioni di emergenza.

    Secondo gli investigatori, il pilota del volo 4U9525 si era assentato dalla cabina di pilotaggio per alcuni minuti per andare in bagno. Non era riuscito ad aprire la porta della cabina perchè bloccata dall'interno.

    Il comandante aveva implorato il suo collega, il co-pilota Andreas Lubitz, di aprirgli la porta.

    "Mentre il co-pilota manovrava l'aero verso il suolo per motivi sconosciuti, il comandante dell'equipaggio brandiva un'ascia per sfondare la porta e prevenire l'incidente,"

    — ha scritto il giornale tedesco "Bild", citando una fonte a conoscenza delle indagini. Secondo il direttore generale della compagnia "Germanwings", l'aereo ha perso quota per 8 minuti prima dello schianto.

    Tags:
    Giustizia, Aereo, Incidente, Andreas Lubitz, Germania, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik