15:52 19 Dicembre 2018
Un'immagine di San'a, capitale dello Yemen

Mosca gravemente preoccupata dalla situazione in Yemen

© Foto : Naowaf Ibrahim/Sputnik Arabic
Mondo
URL abbreviato
0 61

Soluzione possibile soltanto attraveso il dialogo nazionale

Il Ministero degli Esteri della Russia ha dichiarato che Mosca esprime la massima preoccupazione per gli ultimi eventi "nella Repubblica dello Yemen, paese amico della Russia, del quale abbiamo sempre e con coerenza sostenuto la sovranità, l'unità e l'integrità territoriale".

Nel commento diffuso dal ministero si rileva che è estremamente importante che tutte le parti del conflitto yemenita e i loro alleati esterni cessino immediatamente tutte le azioni armate di ogni tipo, rinunciando ai tentativi di conseguire i loro scopi con la forza delle armi. Mosca è convinta che il superamento delle profonde divergenze, che stanno travagliando lo Yemen, sia possibile soltanto sulla base di un ampio dialogo nazionale.

Federica Mogherini, commissario alla politica estera della UE ha fatto sapere che "le armi non sono una soluzione" ed ha contattato il ministro degli esteri dello Yemen:

Da parte sua la Russia, nei suoi contatti con tutte le parti coinvolte negli eventi che sono in corso nel paese, compreso in sede all'ONU, continuerà a ingrandire gli sforzi per trovare quanto prima delle varianti di una soluzione pacifica del conflitto armato in Yemen.    

Correlati:

“Firmness Storm”, Arabia Saudita attacca lo Yemen
Lo Yemen va verso la guerra civile
Tags:
Dialogo, Il Ministero degli Esteri della Russia, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik